lunedì, Maggio 27, 2024
Senza categoria

E come disse Garibaldi: “Grazie mille, Mille!”

Anche quest’anno è passato. È passato in fretta e c’è quasi da iniziare a pensare all’anno prossimo. In fondo Montegames dura solo un giorno, ma è un giorno in cui è concentrata tutta la voglia di fare di chi per mesi si impegna ad organizzare, cercare, proporre, realizzare. Ogni anno ci sono momenti di difficoltà, cose che si finiscono troppo tardi e cose che proprio non si riescono a fare. Per questo migliorarsi è il grido di battaglia alla fine di ogni Montegames.
Così da semplice manifestazione di giochi per pochi appassionati in uno stanzino, Montegames ha iniziato a diventare un contenitore di idee ed esperienze. Un piccolo contenitore, forse, ma che di anno in anno riesce ad accogliere qualcosa di nuovo. Il ludobus, i videogames, il go, le macchinette telecomandate, i giochi di ruolo, i giochi all’aperto, il cosplay, il karaoke, le proiezioni video. E poi espositori di manga, action figures, armi, armature, disegni.
Perciò un grazie sentito va sicuramente a tutti quelli che hanno lavorato su questo progetto, chi ha iniziato a rimboccarsi le maniche mesi fa, chi ha speso energie e denari propri per dar vita all’evento, a chi è stato tutto il giorno sotto il sole ad accogliere e far giocare la gente, a chi ha spiegato giochi, a chi ha controllato che tutto andasse per il verso giusto.
E poco importa se a volte alcune cose tentano di rovinare la festa… migliorarsi è ciò a cui dobbiamo pensare, come sempre.

Grazie anche a chi ha dato fiducia negli anni a questa piccola manifestazione ed ha deciso di partecipare organizzando tornei, contest, portando la propria esperienza in giochi, costruzioni, realizzazioni. Grazie perché ci avete permesso di anno in anno di fare qualcosa di più, di avere qualcosa di più.

Infine, grazie a tutte quelle persone che hanno deciso di soffrire con noi anche quest’anno, sotto un sole caldissimo, che hanno fatto un giro per giocare o anche solo per vedere cosa fosse Montegames. Più di mille persone tra vecchi amici e nuovi conoscenti, ci hanno onorato della propria presenza.
Perciò, ancora una volta, mille volte grazie ad ognuno di voi. E alla prossima estate!

Scritto da Tex