domenica, Aprile 14, 2024
Montegames

Montegames 2012

Domenica 17 giugno 2012

Come diceva Pablo Neruda “Il bambino che non gioca non è un bambino, ma l’adulto che non gioca ha perso per sempre il bambino che ha dentro di sé“.

Sesta edizione di Montegames, una manifestazione che piace ai bambini, agli adulti troppo cresciuti e agli adulti che non vogliono crescere 🙂

Ti scrivo una breve carrellata delle novità ludiche di questa edizione: Eclipse, Village, Dixit Odyssey, King of Tokyo, Tekenoko, Airlines Europe e Hawaii.
Passiamo subito alle attività all’aperto.

Nel parco dietro la villa abbiamo potenziato i nostri giochi di lancio, oltre al kubb abbiamo aggiunto Cornhole, Ladergolf, Molkky, Riddarspeler, Quoits, Jenga gigante e Bolas, grazie anche all’aiuto delle associazioni Lupus in Tabula di Ponte di Piave e I Cavalieri della Tavola Gioconda di Caorle.

Come sempre al pomeriggio è arrivato il Ludobus e c’è stata la gara cosplay che come la manifestazione sta crescendo sempre più(quasi 800 le presenze), ad aprire la gara c’è stato il karaoke delle sigle dei cartoni animati.

7Visioni ha proposto la visione di alcune puntate pilota di serie d’animazione giapponese in giapponese… très chic.

Alla squadra dei 40 CarriDisarmati si aggiungono ippodiego, werewolf e giacomedian.
(quest’ultimo è il fratello di un ex-socio che ha fondato prima Babel e poi 7Visioni… è tutto un magna magna)

Chiude la manifestazione il concerto di sigle di cartoni animati dei Phoenix.

buoneacque

7Visioni ha lanciato la sesta edizione di Montegames con le proiezioni di “Shinobi” e “La ragazza che saltava nel tempo” nei giorni precedenti alla manifestazione.
Il numero di presenze diventa sempre più sbalorditivo se paragonato ai numeri della prima edizione.
La gara organizzata da CosTrive aumenta il numero di partecipanti e anche quest’anno viene anticipata dal karaoke.
Sta finendo l’era SLANGS, questo è l’ultimo anno. Anche noi stiamo crescendo e siamo sempre meno giovani e passiamo dal Progetto Giovani al Servizio Cultura di Montebelluna.
Un ringraziamento è doveroso a tutte le associazioni che ci hanno accompagnato fin’ora: CosTrive, Cosplay Saloon, La Loggia degli Irrealisti, Ludus in Tabula, I Cavalieri della Tavola Gioconda, La Tana dei Goblin di Treviso, Slotando, VenetoGO, Montellug, Babel e 7Visioni e pace e bene a chi mi sono dimenticato… tipo l’associazione sportiva Trevignano che ci fornisce sempre i tavoli da ping pong.